Vinicola Santandrea

separetor-vert

oppidum-1

Oppidum Secco

Moscato di Terracina Doc Secco

Vino d’entrèe di pregio, pluripremiato, simbolo dell’azienda, dall’ottimo rapporto qualità prezzo

Un aperitivo o un piatto di pesce ricercato, ha bisogno di essere accompagnato da un vino capace di esaltarne i sapori e lasciare al palato un gusto fruttato ma intenso, fresco e morbido ma allo stesso tempo asciutto.

Con i suoi 13° gradi questo Moscato, a lentissima fermentazione, conserva tutto l’aroma delle uve da cui proviene al 100%, raccolte manualmente, espressione di un microclima unico, coccolato e favorito dalla brezza marina.

 

 

premi

Muscats du Monde
Medaglia D’Oro e Top 10
“Oppidum” 2015

Vinalies Internationales
Vinalies d’Argent
“Oppidum” 2014

Vinibuoni d’Italia
Corona
“Oppidum” 2014

Muscats du Monde
Medaglia d’Oro
“Oppidum” 2014 Migliore moscato al mondo

Douja d’Or, Asti
Medaglia della Douja d’Or
“Oppidum” 2014

54°Concorso Nazionale dei Vini DOCG – DOC – IGT, Pramaggiore
Diploma di Medaglia d’Oro
“Oppidum” 2014

Verona, Vinitaly
Diploma di Gran Menzione
“Oppidum” Secco 2015

Bibenda, Vini d’Italia
5 grappoli
“Oppidum” Secco 2013

Premio della Douja d’Or, Asti
Medaglia della Douja d’Or
“Oppidum” Secco 2013

53° Concorso Nazionale dei Vini DOCG – DOC – IGT, Pramaggiore
Diploma di Medaglia d’Oro
“Oppidum” Secco 2013

Vinitaly
Diploma di Gran Menzione
“Oppidum” Secco 2013


Vinitaly

Diploma di Gran Menzione
“Oppidum” Secco 2011


Annuario dei migliori vini italiani
Luca Maroni 2011,
“Oppidum” Secco 2009, 83 punti

Duemilavini “AIS”
“Oppidum” Secco 2009, 4 grappoli

I Vini di Veronelli 2011
“Oppidum” Secco 2009, 87 punti

Slow Wine 2011
“Oppidum” Secco 2009, Vino Slow

Vini Buoni d’Italia 2011
“Oppidum” Secco 2009, 4 stelle

Vini d’Italia Gambero Rosso 2011
“Oppidum” Secco 2009, 2 bicchieri

premi-tutti

separetor-vert

compra-subito

consigli

“Olfatto intenso e dolce, un’esplosione di frutta tropicale, miele di acacia, basilico, lime, pompelmo e zucchero filato. All’assaggio è morbido e pieno, di buon equilibrio. Buona la persistenza, perfettamente coerente con l’olfatto”.
Bibenda, Il libro guida ai migliori vini e ristoranti d’Italia, 2013, p. 1415

“Ai tipici e intensi sentori aromatici varietali fa seguito un palato pulito, preciso, fresco, scorrevole e di grande piacevolezza”.
Gambero Rosso 2013, Berebene, p. 227

“Dorato intenso, di ampia aromaticità e in bocca secco, fresco e di ottima beva”.
Slow Wine 2013, p. 835

2 bicchieri
“Si conferma pietra di paragone della denominazione Moscato di Terracina”.
Gambero Rosso 2013, Vini d’Italia, p. 795

2 stelle, 86 punti
I Vini di Veronelli 2013, p. 683

4 stelle
Vini Buoni d’Italia 2013, p. 544

3 bottiglie
“Aromi nitidi e coinvolgenti, note di fiori e agrumi in sintesi equilibrata, palato piccolo ma aggraziato, beverino, di buona persistenza”.
I Vini d’Italia 2013, p. 593

Il bicchiere giusto
Separetor

tulipanoPer gustare ogni sfumatura di questo vino giovane e fresco consigliamo il bicchiere a Tulipano.

Grazie ad una apertura leggermente allargata il vino viene diretto sulla punta della lingua, parte più sensibile alla dolcezza. La sua forma è capace di esaltare al meglio i profumi e gli aromi al naso.

La temperatura

Separetor

temp_8-10
 

Da servire fresco a 8-10°.
Separetor

scheda